La Farmacia Nazionale è da oltre un secolo un punto di riferimento sanitario per il quartiere.
Situata proprio sotto i portici di via Marconi, l’attuale sede è attiva dal dopoguerra, dopo che la precedente struttura, situata invece sotto il porticato di un altro palazzo degli Archi, è andata perduta a seguito dei bombardamenti.
Anticamente era gestita dal “ragazzo di farmacia” (continuava ad essere chiamato così anche a 60 anni!), ed aveva la valenza di un attuale pronto soccorso perché per qualsiasi questione sanitaria, urgente o meno, tutti si rivolgevano a lui.
Nel 1952 la farmacia è stata presa in gestione dalla dott.ssa Livia Pergoli, diventata con gli anni una figura di riferimento per il quartiere, conosciuta e stimata da intere generazioni di Arcaroli.
Oggi la gestione è passata nelle mani della figlia, la dott.ssa Lucilla, ma è sempre possibile scambiare due parole con la “farmacista storica”, magari nel retrobottega che funge da laboratorio, perché tutti i giorni continua a frequentare la “sua” farmacia.
Per la Comunità, la Farmacia è un luogo importante, oltre che per la necessarietà del servizio fornito, anche per la memoria storica del quartiere e per la forte valenza sociale.
È un luogo d’interazione informale che unisce le generazioni e le persone di diversa cultura.
powered by contentmap