L’ex Palazzo Angelini, situato in via Marconi n. 20 sul lato mare, è stato edificato nel dopoguerra dalla Farmaceutica Angelini per le abitazioni dei propri dipendenti.
L’azienda, infatti, si occupava anche di oli e sementi ed era proprietaria di alcuni silos al porto.
All’epoca, se già nel quartiere regnava un’aria familiare e tutti si conoscevano, questo condominio, che accoglieva circa 25 appartamenti, era una sorta di “famiglia nella famiglia”.
Chi vi ha abitato ricorda le chiavi sempre appese sulla porta, le grandi mosciolate nell’ampio terrazzo sul tetto, dove ci si riuniva anche per le feste, o per vedere i fuochi d’artificio della Festa del Mare, e dove i bambini potevano addirittura andare in pattini tanto era spazioso.
Regnava un’atmosfera di grande solidarietà, un valore considerato dalla Comunità tipico di tutto il quartiere e purtroppo andato “perduto” .
A seguito della vendita degli appartamenti, infatti, messi all’asta anni fa, nel palazzo hanno trovato insediamento soprattutto inquilini provvisori, di passaggio, in affitto, magari poco interessati a stringere legami duraturi.
powered by contentmap