La statua “Violata”, realizzata dall’artista dorico Floriano Ippoliti e donata al Comune di Ancona dalla Commissione per le Pari Opportunità della Regione Marche, insieme ad associazioni femminili e partner privati, è dedicata al tema della violenza sulle Donna.
Collocata all’imbocco della Galleria San Martino, è un segno urbano che, pur non avendo una specifica relazione “identitaria” con il rione, è in sintonia con lo spirito che anima da sempre il quartiere. Uno spirito di attivismo e attenzione ai diritti delle persona, che ha visto uomini e donne schierati fianco a fianco per condurre importanti battaglie sociali.
Per questo motivo si è scelto di inserirla nella Mappa, in quanto rimane pienamente condiviso il valore del suo messaggio, che è universale e riguarda tutte le generazioni, presenti e future.
L’intento dell’opera, quindi, per la Comunità rimane chiaro e indiscutibile.
Per questo si è scelto di collocare la statua nei “Luoghi della Memoria”, perché anche se non rappresentativa del territorio e non identitaria rispetto alla storia degli Archi,  il suo valore per la Comunità sta proprio nel farsi “memento” di un diritto universale.
powered by contentmap