powered by contentmap

I LUOGHI DELLA CITTADINANZA ATTIVA

 

4 5Un quartiere popolare con una forte dimensione sociale. Qui i cittadini hanno saputo ribellarsi, lottare insieme per i propri diritti, per il lavoro. Battaglie condotte con spirito collettivo, da uomini e donne schierati fianco a fianco.
Alcuni personaggi hanno contribuito molto alla nascita di questo senso di comunità: uno fra tutti “Doge”, il prete pescatore. Probabilmente è anche la dimensione operaia che ha unito le persone di diverse generazioni e creato ponti di fratellanza anche tra culture ed etnie diverse. Non stupisce, quindi, che in un così ristretto spazio urbano si trovino tante associazioni impegnate nel volontariato e nella promozione sociale, che operano in stretto rapporto con la cittadinanza ed a favore delle persone più deboli.
Visualizza n. 
Titolo Data pubblicazione
Associazione Archivivi 03 Ottobre 2013
Centro "H" - ANGLAT Marche 28 Agosto 2013
Associazione ANFASS / ENS 03 Ottobre 2013
AGESCI 17 Dicembre 2013
Ass. Libera Comunità in Cammino 17 Dicembre 2013
Parrocchia SS. Crocifisso 29 Agosto 2013
Dopolavoro Ferroviario 29 Agosto 2013
Ass. Penelope - Donne nella Pesca 17 Dicembre 2013
C.A.G. - Centro Giovanile / La Pantera Rosa 29 Agosto 2013
Ass. ANOLF Marche - Ancona Onlus 17 Dicembre 2013
Ass. Alla Salute Marche - Onlus 17 Dicembre 2013