L’Associazione “Archi Vivi” di Ancona è stata creata con lo scopo di rendere il Rione Archi più vivibile e più accogliente per i suoi abitanti, e per fare del quartiere un punto d'attrazione anche per gli abitanti dell’intera città e dei suoi dintorni.
La sede è in via Mamiani 70/B, presso il prefabbricato comunale; chiunque può iscriversi, senza distinzione d'età, sesso, nazionalità e residenza. 
Gli organi che governano l’Associazione sono il Consiglio Direttivo (composto da 5 persone residenti nel quartiere) e l’Assemblea dei soci, composta da tutti gli iscritti. 
Ciascun socio all’atto dell’iscrizione è tenuto a scegliere un settore di attività in cui intende impegnarsi.
Per raggiungere i propri obiettivi l’Associazione promuove ed organizza manifestazioni a carattere culturale (Rappresentazioni teatrali, Mostre, Concorsi, Concerti); iniziative sportive e ludiche (Gare, Tornei, e Giochi per piccoli e grandi); giornate di festa di vario genere. 
Per le finalità indicate l’Associazione ricerca il coinvolgimento ed il sostegno delle Amministrazioni locali, con particolare attenzione alla II^ Circoscrizione ed alle associazioni esistenti nell’ambito territoriale. 
Tra le attività continuative poste in essere dall’Associazione Archi Vivi, particolare rilievo rivestono quelle a carattere pittorico, che si esplicano in corsi e in mostre di pittura;
La sezione pittura nasce nel 2001 dalla volontà del pittore Umberto Micucci che proprio in via Mamiani aveva il proprio studio artisitco. In breve tempo l’asociazione ha saputo coinvolgere numerose persone accomunate dalla stessa passione e l’amore per l’arte, da portare proprio nelle strade e nelle piazze.
Presso la sede dell’Associazione si svolge con continuità un corso dedicato sia ai principianti che intendono acquisire le prime nozioni elementari di disegno e pittura, sia a chi intende migliorarsi e perfezionarsi.
Annualmente - oltre a varie mostre ed esposizioni - la Sezione pittura organizza una mostra-mercato di beneficienza, che si svolge presso la Mole Vanvitelliana, nel corso della quale, in collegamento con la campagna nazionale Telethon, le opere esposte vengono messe in vendita ed il ricavato viene devoluto alla stessa Telethon.
L’altra attività di rilievo è quella fotografica, portata avanti dalla Sezione fotografia dell’Associazione, creata nel 2008.
La Sezione raduna un nutrito numero di appassionati, una parte dei quali costituisce la base degli iscritti che annualmente rinnova la propria adesione e che con maggiore continuità partecipa alle attività collettive, mentre l’altra parte di iscritti è quella che ruota attorno ai tanti corsi che vengono organizzati e che partecipa ai settori di particolare interesse per ciascuno dei soci.
Annualmente vengono organizzate mostre sia individuali che collettive, e tra queste spicca quella organizzata durante le feste natalizie alla Mole Vanvitelliana, in collaborazione con la Sezione pittura.
powered by contentmap