CENTRO H
Il Centro H vuol essere un punto di riferimento ed una voce per tutti coloro che vivono situazioni di handicap di qualsiasi tipo. Opera nel quartiere Archi da 25 anni offrendo un servizio di DOCUMENTAZIONE, INFORMAZIONI, FORMAZIONE e ANIMAZIONE. Avvalendosi di professionisti (medici, avvocati, architetti, tecnici ecc..), garantisce consulenze, consigli, assistenza ed intervento diretto per la soluzione di particolari problemi riferiti all'handicap. Favorisce la soluzione di pratiche inerenti ad esigenze di: terapie, scolarità, previdenze, assistenze domiciliari, lavoro, vacanze accessibili, abbattimento di barriere architettoniche, ausili, pensioni, ecc.. attraverso una segreteria, aperta a tutti, funzionante dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12 E' in collegamento con tutte le Associazioni e le Organizzazioni che si occupano dell'H Promuove iniziative per sensibilizzare l'opinione pubblica cercando di favorire una mentalità diversa che considera l'handicap, non un peso, ma piuttosto un ostacolo che spesso può essere superato se si collabora con ampia disponibilità e reciproco rispetto per trovare soluzioni a situazioni sfavorevoli con tutti i mezzi messici a disposizione dalla tecnologia e l’applicazione delle leggi vigenti direttamente o compensato con altri mezzi e situazioni favorevoli. Un impegno importante è quello dell’ ANIMAZIONE che trova concreta realizzazione nel Centro con un LABORATORIO che vede impegnati volontari in attività di promozione della manualità di ragazzi H e di socializzazione. Tali attività si svolgono, da molti anni, dando un supporto ai Servizi Sociali del Comune, e sono finalizzate al recupero delle capacità di reinserimento in ambito sociale ed anche in ambito lavorativo. In questo senso il centro H, pur mantenendo lo scopo sociale di controllo dell’operato delle istituzioni, si propone come volontariato integrato alla realizzazione dei programmi di Servizi Pubblici ed allo stesso tempo, di appoggio a chi cerca comprensione, amicizia, disponibilità e nei limiti delle possibilità dell’Associazione, anche di aiuto concreto L’attività di formazione dei volontari ha visto il Centro H gestire corsi di formazione che dagli aspetti psico-pedagocico-sociale ed operativo, è giunto a realizzare un corso di formazione in tecniche di laboratorio (arte-terapia).Il Centro H pubblica una rivista bimestrale " FOGLIO BASE NOTIZIARIO che vuol dare "voce" e risalto alle problematiche, alle notizie che possono essere utili a quanti incontrano barriere di ogni tipo e genere.
Presso la stessa struttura del Centro H è accolta anche la delegazione marchigiana dell’ANGLAT.
 
ANGLAT MARCHE
La Delegazione ANGLAT (Associazione Nazionale Guida Legislazione Andicappati Trasporti) è diretta dall'attuale Delegato Baldassini Enzo, opera nel quartiere Archi da 23 anni,con sede in Via Mamiani n. 70.
La Delegazione grazie a continui aggiornamenti e partecipazione a vari Convegni e Mostre in varie città italiane riesce ad informare tutti gli iscritti delle Marche su tutto ciò che riguarda le innovazioni tecnologiche e le ultime normative riguardanti il settore dei trasporti e della mobilità.
L’Associazione si adopera per agevolare i disabili nello sbrigare le varie pratiche, anche a domicilio o nel posto di lavoro, che permettono il conseguimento della patente, pensioni, visite, bollo auto, ecc.
Collabora con il bimestrale QUATTRO + QUATTRO con due rubriche (ANGLAT - FISAPS) al bimestrale dell'associazione Centro H "FOGLIO BASE NOTIZIARIO" di Ancona, con articoli, leggi e commenti per le associazioni Anglat e Fisaps, che viene inviato a tutti i soci.
Stipula inoltre in zona convenzioni varie (oltre a quelle stipulate dalla Sede Nazionale, acquisto auto con sconti auto, secondo le Marche, che vanno dal 5% al 14%) con varie Ditte di pneumatici, ausili, assicurazioni, carrozzieri, ausili per auto (Guidosimplex, Linea Guida, B.B.S.) della Regione Marche. L’ANGLAT è in diretto rapporto:
  • con il Centro servizi Volontariato , come Associazione partener del progetto di mappatura di bisogni Handicap dell’area di Ancona;

  • con il Comune di Ancona partecipando alla Commissione Barriere Architettoniche, al Polo Sanità.alla Consulta per l’Handicap ed al Coordinamento d’Ambito istituito ai sensi della L.R. n°18 del 4.6.96

  • con la Regione Marche;

  • con la Provincia di Ancona.

L'Associazione, per essere più a contatto con le realtà esistenti in materia di trasporti e normative collabora con Enti ed Associazione offrendo consulenza e disponibilità per le varie tematiche che man mano si presentano per il superamento delle varie barriere.
 

 

powered by contentmap