coperchio scatolaTutta la cittadinanza è invitata - Ore 10.00, presso la Scuola "L. Da Vinci"

È un vero e proprio baule ermetico che vuole raccogliere i racconti, le emozioni, i desideri che gli abitanti del quartiere degli Archi, ma anche tutti gli anconetani, vorranno lasciare in eredità ai cittadini del futuro, quelli del 2064… ovvero tra 50 anni.

Qui potranno venire a depositare il proprio ricordo, il proprio messaggio di auguri per un domani che oggi appare così lontano, tutti coloro che desiderano lasciare un segno di sé e del proprio tempo. È questa un’azione di comunità, che impone il bisogno di pensare oltre il proprio tempo, che sollecita una responsabilità per il domani, e che è stata pensata nell’ambito della Mappa di Comunità. La stessa Mappa di Comunità, con i tanti materiali prodotti nel corso di attuazione del progetto, farà parte del testamento collettivo, del patrimonio da tramandare agli “Arcaroli” del futuro. La scatola resterà aperta in questo luogo fino al 5 gennaio 2014. Il 6 gennaio 2014, nel cortile della Scuola Primaria “Leonardo Da Vinci”, nell’ambito di una cerimonia pubblica alla presenza delle Autorità cittadine, la scatola verrà interrata e sul terreno verrà apposta una lapide, che ricorderà questo testamento a futura memoria. I bambini consegneranno una chiave del luchetto della scatola al Sindaco di Ancona e la seconda chiave ai pescatori degli Archi che la getteranno in mare.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna